Sarà presentato a Genova, venerdì 21 settembre 2018, alle ore 9.45 “VITE STRAORDINARIE” Versione stampabile


immagine sinistra
Dopo il salone internazionale del libro di Torino, sarà presentato a Genova, venerdì 21 settembre 2018, alle ore 9.45, "VITE STRAORDINARIE" l'albo illustrato con le storie di uomini e donne che hanno fatto la differenza.

Ludwig van Beethoven compose la Nona Sinfonia quando era completamente sordo.

Per creare l'alfabeto tattile che porta il suo nome Louis Braille si ispirò al sistema di scrittura notturna usato dai soldati per trasmettere informazioni in assenza di luce.

La più giovane vincitrice dell'Oscar per la migliore interpretazione femminile è l'attrice sorda Marlee Matlin che, a soli 21 anni, si aggiudicò la prestigiosa statuetta per il ruolo di Sarah Norman in "Figli di un Dio minore".

Pur essendo cieco, lo sloveno Evgen Bavčar è uno dei fotografi contemporanei più famosi.

La zoologa statunitense Temple Grandin è autistica, ma possiede un pensiero visivo talmente sviluppato da permetterle di progettare nella mente intere strutture per l'allevamento delle mucche.

Sono solo alcune delle biografie raccolte nel volume "Vite straordinarie. Storie di donne e uomini che hanno fatto la differenza", un albo illustrato pubblicato da SuperAbile INAIL, che sarà presentato - dopo il salone internazionale del libro di Torino - venerdì 21 settembre, alle ore 9.45 presso la Società ligure di storia patria, palazzo Ducale, piazza Matteotti, 5 nel corso dell'incontro dal titolo "Vite straordinarie: quando la disabilità è superabile" che si avvale del patrocinio dell'Associazione nazionale mutilati e invalidi del lavoro (ANMIL), sezione di Genova.

Scritte in linguaggio semplice e immediato e accompagnate ciascuna da un ritratto le Ventidue biografie raccontano di undici donne e undici uomini di ieri e di oggi che per le loro doti straordinarie, si sono distinti nei vari campi delle arti, delle scienze, dello sport, portando in maniera più o meno consapevole il tema della disabilità al centro del dibattito pubblico. Tutti, con i loro percorsi di vita fuori dal comune, hanno saputo sorprendere e ispirare l'intera collettività, contribuendo a cambiare per sempre l'immagine della disabilità.

Intervengono: Angela Razzino, Direttore regionale INAIL Liguria, Gaetano Cuozzo, Presidente del CIP Liguria, Alessia Pinzello della Direzione centrale prestazioni sanitarie, la giornalista Antonella Patete e l'illustratore Corrado Virgili, curatori del volume, Claudio Puppo della Consulta regionale per i diritti della persona handicappata, Laura Attolini, protagonista della campagna INAIL sulle "belle storie" di reinserimento degli infortunati sul lavoro.

Modera Anselmo Roveda, caporedattore della rivista Andersen.



18/09/2018
facebook logo

Accesso WebMail

Utente:
Passwd:

Calendario Nazionale Eventi

<<  Dicembre  >>
LMMGVSD
     12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31

IpcEpc
© 2010 - Comitato Italiano Paralimpico