Para Dance Open in Polonia gli Azzurri liguri brillanoVersione stampabile


immagine sinistra

Ottimi risultati per gli atleti Paralimpici della FIDS che nel week end scorso, guidati dal consigliere federale Michelangelo Buonarrivo, hanno brillato per bravura, tecnica e agonismo nell'appuntamento sportivo con il Para Dance Sport Polish Open in Polonia. L'obiettivo principale è stato quello di aumentare il loro ranking mondiale in vista World Para Dance Sport European Championships che si terrà sempre in Polonia dal 9 all'11 novembre.

Sotto le insegne sportive dell'IPC (International Paralympic Committee) Wheelchair Dance Sport i nostri Azzurri si sono distinti sia nei singoli, sia nel duo sia nella combinata e, in tutte le discipline in gara: Standard, Danze Latino Americane e nel Freestyle Show Dance.

Il miglior risultato l'hanno ottenuto Chiara Bruzzese, all'esordio sportivo in campo internazionale, e Enrico Gazzola che si sono classificati primi nel Freestyle duo Class 1. Terzo posto per la coppia Sara Greotti e Ibrahim Tarek nel Freestyle Combi Class 2. Un bellissimo quarto posto è stato raggiunto nelle danze Latino Americane Combi Class 2, da Linda Galeotti Leonardo Batani.

Un quinto e un settimo posto, invece, nel Freestyle single woman Class 2 per Mariangela Correale e Noemi Cibelli. Per Piera Monica Favini e Massimo Calò un sesto posto nella Combinata Class 1 di Freestyle. Terzo posto invece per Enrico Gazzola single Class 2 di Freestyle. Sesta Chiara Bruzzese nel single Class 1. 

Risultati più che soddisfacenti anche nelle discipline Standard dove Giulio Matassa (anche lui all'esordio internazionale), e Laura Del Sere si sono classificati sesti nella Combinata Class2 mentre la coppia Linda Galeotti Leonardo Batani, ha ottenuto una settima posizione. Sesto posto nella Combinata Class 1, discipline Standard per Piera Monica Favini e Massimo Calò.

 



20/06/2018
facebook logo

Accesso WebMail

Utente:
Passwd:

Calendario Nazionale Eventi

<<  Gennaio  >>
LMMGVSD
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031

IpcEpc
© 2010 - Comitato Italiano Paralimpico