Il Cip Liguria al Salone ABCD 2017Versione stampabile


immagine sinistra

Il Cip - Comitato Italiano Paralimpico Liguria - è presente con uno stand al Salone ABCD per far conoscere un possibile percorso di alternanza scuola lavoro nello sport paralimpico.

Oltre a far conoscere il proprio ruolo e la propria attività, intende presentare un Progetto elaborato e poi sperimentato in alcuni istituti scolastici genovesi nell'anno scolastico 2016/2017: Il Progetto Alternanza Scuola Lavoro per lo sport per disabili e non, rivolto - in questa prima dizione 2017/2018 - a tutti gli istituti scolastici liguri che vorranno partecipare.

Il Progetto Alternanza Scuola Lavoro del Miur viene visto in due applicazioni contrapposte.

Nella puntata del 6 di ottobre Crozza ha parlato e visualizzato con il suo stile il Progetto di alternanza scuola-lavoro proponendo l'approccio negativo cioè un modo per utilizzare il lavoro dei ragazzi in nero.

Ha denunciato l'accordo fatti da McDonald's con il Miur per l'utilizzo degli studenti. E di altre situazioni in cui le aziende sfruttano il lavoro dei ragazzi.

Venerdì 13 ottobre 2017, c'è stato lo sciopero in cui i ragazzi hanno sottolineato come un progetto che aveva una sua validità sia stato stravolto da un utilizzo improprio.

Questa è la parte negativa: sfruttamento degli studenti e licenziamento di dipendenti x sfruttare il progetto Alternanza Scuola Lavoro.

Esiste anche un modo positivo di approcciare il Progetto alternanza scuola lavoro.

In questa visione, all'interno del Progetto, si può pensare di valorizzare nuove professioni che possono interessare i ragazzi ad esempio esaminare tutto il lavoro che c'è dietro una performance sportiva.

La performance sportiva è l'apice di un processo che passa certamente dalle qualità sportive di un atleta, ma passa anche dalla collaborazione di una squadra, composta da vari tecnici che vanno dal preparatore atletico, al massaggiatore, al fisioterapista, al nutrizionista e alle altre figure che collaborano tra loro.

La prestazione sportiva avverrà poi su un campo di gara che prevede l'allestimento del campo, la conduzione della struttura in cui si trova il campo con tutte le funzioni tecniche; nonché l'organizzazione di manifestazioni sportive, la presenza di tecnici federali, arbitri e tecnici specializzati.
Il tutto porterà poi alla performance dell'atleta: in poche parole "visualizzare "il "dietro le quinte"!!!

Questo approccio è quello il Comitato italiano paralimpico Liguria - nella sperimentazione 2016/2017 - che ha costruito per offrire ai ragazzi delle scuole un vero tirocinio nel mondo dello sport, paralimpico e non.

È un Progetto in cui i ragazzi, dopo aver seguito cinque giornate formative in aula di due ore, hanno completato poi l'esperienza con uno stage presso un ente o società sportiva per sperimentare sul campo quanto appreso in aula.

Il programma prevede 5 moduli formativi in cui vengono fornite nozioni per la conoscenza dell'attività del CIP e del CONI; nozioni sulla gestione degli impianti sportivi e del management societario, nozioni sulle varie disabilità e categorie di riferimento; le professionalità emergenti su sport e disabilità; la testimonianza di atleti paralimpici che raccontano la propria esperienze;  un modulo interattivo in cui si chiede agli studenti, divisi in tre squadre l'organizzazione teorica di eventi sportivi; le dimostrazioni pratiche attività sportive paralimpiche in palestra.

I moduli prevedono l'intervento di docenti universitari, medici e tecnici specializzati in ciascuna attività.

Terminati i moduli formativi, gli studenti verranno inseriti per una stage, presso società ed enti sportivi che avranno dato la loro disponibilità.

Nelle valutazioni degli insegnanti e nei questionari che a fine della sperimentazione 2016/2017 sono stati sottoposti ai ragazzi, si è evidenziato tutto quello che gli sforzi del Cip e della scuola hanno prodotto: si sono aperte per loro nuove prospettive.

Istituti partecipanti: n. 6

Totale Alunni partecipanti: n. 168

Incontri complessivi:  n. 30

Ore complessive di lezione:

Totale n. 60

Circa n. 2 a lezione

Dopo la fase sperimentale 2016/2017, partirà ora l'edizione 2017/2018, entro il dicembre 2017.

A questa fase hanno dichiarato il loro interesse 14 Istituti della provincia di Genova.

È in fase di progettazione la sperimentazione e l'avvio nelle altre provincie liguri.

Sono già stati coinvolti i referenti provinciali che, sulla base di quanto sperimentato a Genova, moduleranno il progetto a seconda delle esigenze delle provincie di riferimento.

Un ottimo esempio di applicare le proprie potenzialità è quello fornito durante gli Epyg 2017 dalla prestazione di un ragazzo di un istituto ad indirizzo linguistico. Si è accorto che, a suo giudizio, mancava in quel momento un punto di accoglienza per gli stranieri che arrivavano in modo sparso.

Ha chiesto se poteva posizionarsi all'ingresso, individuare le persone e dare indicazioni per  raggiungere i siti che cercavano. È stato naturalmente autorizzato e ha organizzato, con alcuni compagni, una piccola squadra che ha coperto questo incarico.

A conclusione della prima fase del Progetto Alternanza Scuola Lavoro è prevista l'organizzazione di un Convegno che presenti i risultati e imposti quella successiva.

Il CIP è al piano 1 del Modulo 9 dei Magazzini del Cotone, Porto Antico di Genova, allo stand n. 918.

 



14/11/2017
facebook logo

Accesso WebMail

Utente:
Passwd:

Calendario Nazionale Eventi

<<  Dicembre  >>
LMMGVSD
     12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31

IpcEpc
© 2010 - Comitato Italiano Paralimpico