Danza paralimpica: i ballerini liguri eccellono al World Human Integra ChampionshipVersione stampabile


immagine sinistra

Riportiamo un articolo sulle performance dei ballerini liguri al World Human Integra Championship.

Savona. Si è svolta nella bellissima sede della Moyzez Hall, a Bratislava, in Slovacchia, la prima edizione del World Human Integra Championship.
Per la prima volta si è dato spazio anche ad altri generi di disabilità, come ai disabili visivi e ai disabili mentali relazionali, oltre che ad alcune specialità della wheelchair standard e latino americano.


L'italia, ancora una volta, ha dimostrato di ben figurare nelle competizioni internazionali, non solo portando in finale i suoi atleti, ma addirittura conquistando il primo e secondo posto nelle danze standard e sfiorando il podio nelle danze latinoamericane, soprattutto con atleti ballerini liguri.
Cinzia Mongini ed Andrea Fois, della Worlddance Liguria di Genova, si sono classificati primi nelle Danze Standard Non Vedenti.
Luisella Frumento e Fabrizio Pani, della Semplicemente Danza di Savona, si sono classificati secondi nelle Danze Standard Non Vedenti.

Francesca Auxilia e Matteo Negro, della Semplicemente Danza di Savona, si sono classificati quarti nelle Danze Latine Non Vedenti.
L'accompagnatore della spedizione azzurra, il savonese Edo Pampuro, dichiara: "Siamo soddisfatti dei risultati ottenuti. Era la prima volta che si partecipava ad una manifestazione internazionale, per quanto riguarda i non vedenti, e non sapevamo assolutamente contro chi ci saremmo dovuti raffrontare. I ballerini erano tutti molto bravi, ma evidentemente le nostre coppie erano superiori e abbiamo ben figurato. È stata una bellissima esperienza sotto tutti i punti di vista. Ora non ci resta che continuare a lavorare per i prossimi impegni, sia nazionali che internazionali".

fonte: www.ivg.it



06/11/2017
facebook logo

Accesso WebMail

Utente:
Passwd:

Calendario Nazionale Eventi

<<  Settembre  >>
LMMGVSD
      1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30

IpcEpc
© 2010 - Comitato Italiano Paralimpico