SCONFITTA CASALINGA PER UN GENEROSO LLOYD ITALICO DON BOSCO GENOVAVersione stampabile


immagine sinistra

 di Marico Gianelli


Dieci punti di differenza separano i biancorossi genovesi dai neri trevigiani. Eppure la partita non era affatto iniziata male e nonostante il risultato negativo bisogna rendere merito, ancora una volta, alla "banda Carbone"
Dispiace sempre perdere ma vi sono ragioni alle quali anche la compagnia più generosa deve sottostare.
Gli avversari si sono confermati team consolidato ed esperto, annoverano tra le loro fila ottimi giocatori che possono far ruotare nel corso della partita. Di contro il Lloyd Italico Don Bosco Genova non può contare, per il momento, su adeguati sostituti per il quintetto base per poter fare fiatare giocatori adesso indispensabili. 
Resta comunque la convinzione che questo roster può comunque centrare l'obiettivo iniziale di una salvezza senza affanno pure con l'attuale roster.
Complice l'inclemenza del tempo il pubblico presente non era quello che una partita simile meritava, ciò nonostante un tifo acceso ha accompagnato tutto l'incontro.
Si è visto da subito che sarebbe stata una partita molto fisica, match che i nostri hanno affrontato con il furore agonistico che li caratterizza e fa conoscere nel panorama nazionale. 
I due canestri iniziali del "Gigante di Amatrice" Scagnoli consentono ai locali di iniziare la partita in vantaggio, occorreranno oltre quattro minuti per consentire agli ospiti di portarsi avanti anche se di un solo punto. 
La partita è vibrante, le squadre si affrontano senza risparmiarsi ed il primo quarto si chiude con un vantaggio per i genovesi di 5 punti. 
Inizia male il secondo quarto quando il Lloyd Italico Don Bosco Genova subisce un parziale di 0 a 6 nei primi quattro minuti, Scagnoli riduce lo svantaggio ma deve essere sostituito dal giovane Arena. Si macina gioco ed inizia la rimonta che porta al parziale di 8 a 10 quando il giovanissimo Arena strappa un pallone al forte avversario Stimac e si presenta in area segnando un canestro che strappa l'applauso di tutto il palazzetto. Ma il PDM Treviso è squadra forte e riprende il suo gioco aumentando il distacco nel parziale di ben 9 punti. 
Esce Arena e rientra Scagnoli, i genovesi non ci stanno ad essere vittima sacrificale e di pari passo rispondono riducendo lo svantaggio a soli 4 punti e, seppure sconfitti nel parziale, vanno al riposo sul 36 a 35.
La volontà è quella di ripetere il terzo tempo della partita precedente. Le premesse sembrano esserci tutte quando Carossino recupera un rimbalzo e si invola in contropiede siglando un bellissimo canestro. Si gioca punto a punto per quasi tutto il tempo con i biancorossi genovesi che sbagliano molto in fase di attacco venendo puniti con tre canestri consecutivi degli ospiti sul finire del tempo.
45 a 50 inizia l'ultimo quarto.
Carossino segna due canestri consecutivi, l'impresa è a portata di mano quando un determinante Stimac prende per mano i suoi e sigla punti su punti. A 5 minuti dalla fine il distacco è sempre di 5i, non si riesce ad abbattere il muro trevigiano che aumenterà il distacco sino alla differenza finale di 10i.
Come detto in premessa perdere è sempre spiacevole ma questa, Signori, è stata una grande partita! 
Non sarà facile per nessuno venire a fare punti al Palazzetto dello sport di Manesseno, la neopromossa Lloyd Italico Don Bosco è gran brutta bestia!
ilVdM


Parziali
1^ quarto LLOYD ITALICO DON BOSCO GENOVA - PDM TREVISO 18 - 13
2^ quarto LLOYD ITALICO DON BOSCO GENOVA - PDM TREVISO 18 - 22
3^ quarto LLOYD ITALICO DON BOSCO GENOVA - PDM TREVISO 9 - 15
4^ quarto LLOYD ITALICO DON BOSCO GENOVA - PDM TREVISO 18 - 23

Finale LLOYD ITALICO DON BOSCO GENOVA - PDM TREVISO 63 - 73

Marcatori LLOYD ITALICO DON BOSCO GENOVA:
CAROSSINO Filippo 24 punti, SCAGNOLI Roberto 14 punti, SERIO Antonio 13 punti,
GIARETTI Andrea 10 punti, ARENA Nicolò 2 punti

TOP SCORER del match: STIMAC (PDM TREVISO) 31 punti

PROSSIMO INCONTRO:
sabato 26 gennaio 2013 a Torino
HB UICEP TORINO - LLOYD ITALICO DON BOSCO GENOVA



21/01/2013
facebook logo

Accesso WebMail

Utente:
Passwd:

Calendario Nazionale Eventi

<<  Dicembre  >>
LMMGVSD
     12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31

IpcEpc
© 2010 - Comitato Italiano Paralimpico