8 Luglio 2010: Oscar Pistorius sulla pista di Celle Ligure Versione stampabile


immagine sinistra

22a edizione del Meeting Arcobaleno AtleticaEuropa con Oscar Pistorius

È stata la grande star del Meeting Arcobaleno AtleticaEuropa in programma al campo Gepin Olmo di Celle Ligure. Oscar Pistorius, il noto velocista sudafricano che corre grazie a particolari protesi in fibra di carbonio. L’atleta che vuole raggiungere il sogno di partecipare alle olimpiadi dei normodotati, sulla distanza dei 400 metri ha fatto registrare il suo miglior tempo fermando il cronometro a 46,02, venti centesimi sotto il suo precedente personale.
Il tempo di qualificazione per i Mondiali del prossimo anno in Corea è di 45”95, a soli sette decimi dal tempo ottenuto in Liguria da Pistorius, che correrà la settimana prossima a Nuoro (il 14 luglio) e poi a Lignano Sabbiadoro (il 18). “Sono molto contento, un risultato che premia il lavoro che sto facendo in questo periodo a Grosseto – ha detto Pistorius, che in Toscana, dove fa base durante i mesi estivi, è seguito da Andrea Giannini –. Non ho ancora i tempi di qualificazione Mondiale, ma sono molto vicino. Ho fiducia e l’obiettivo rimangono i Mondiali del prossimo anno e Londra 2012. Celle Ligure rimarrà sempre nel mio cuore perchè questo è stato un grande Meeting. Un’atmosfera favolosa e, per questo, voglio ringraziare pubblico, organizzatori e, soprattutto, i miei avversari, senza i quali non avrei ’spinto’ così tanto”.
In effetti, l’affetto del pubblico s’è fatto sentire e Pistorius non si è assolutamente tirato indietro, anzi ha firmato autografi e posato per le foto dei suoi fans con sincera gioia, anche dopo l’impegnativa corsa. Intanto, l’atleta guarda avanti e si dà come primo obiettivo del prossimo anno i Mondiali paralimpici di atletica, in programma a gennaio in Nuova Zelanda.

da   www.ivg.it
nella foto: Oscar Pistoris



01/12/2010
facebook logo

Accesso WebMail

Utente:
Passwd:

Calendario Nazionale Eventi

<<  Dicembre  >>
LMMGVSD
     12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31

IpcEpc
© 2010 - Comitato Italiano Paralimpico